Vol. 8 No. 2 (2021): Maria Montessori, her times and our years. History, vitality and perspectives of an innovative pedagogy
Maria Montessori, her times and our years

Montessori’s Children’s Houses in Calabria at the beginning of the twentieth century in the Historic Archive of the ANIMI

Brunella Serpe
University of Calabria
Published November 4, 2021
Keywords
  • Calabria,
  • ANIMI,
  • childhood,
  • Montessori,
  • Children’s Houses
How to Cite
Serpe, B. (2021). Montessori’s Children’s Houses in Calabria at the beginning of the twentieth century in the Historic Archive of the ANIMI. Rivista Di Storia dell’Educazione, 8(2), 97-107. https://doi.org/10.36253/rse-10369

Abstract

The birth of Montessori’s Case dei Bambini (“Children’s Houses”) and the adoption of her innovative teaching method constitute an interesting chapter in the renewal of educational practices in Italy in the early years of the 20th century. Spreading from North to South, the biggest impact was felt where the social question was most acute. Milan, Rome and Città di Castello (the location of the Villa Montesca belonging to Leopoldo Franchetti and his wife Alice Hallgarten), together with very small communities such as those of Ferruzzano and Saccuti in the province of Reggio Calabria, were ideal contexts in which to test the assumptions of Maria Montessori’s approach to pedagogy. Specifically, this paper examines the experience of the Children’s Houses and nursery schools set up in Calabria by the Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia (ANIMI, the National Association for the Interests of the Italian Mezzogiorno). The use of partly unpublished materials kept in the Association’s Historic Archive makes it possible to reconstruct the enthusiasm for the Montessori method of some teachers who were not from Calabria and to assess its positive effects on the children, who were among the country’s most neglected, often condemned to a series of privations. 

References

  1. Ascenzi, Anna. 2019. Drammi privati e pubbliche virtù. La maestra italiana dell’Ottocento tra narrazione letteraria e cronaca giornalistica. Pisa: ETS.
  2. Buseghin, Luciana. 2020. “Leopoldo Franchetti, Alice Hallgarten e Maria Montessori”. In Maria Montessori e la società del suo tempo, a cura di Fabio Fabbri, 154-171. Roma: Castelvecchi.
  3. Buseghin, Luciana. 2019. “Leopoldo Franchetti e Alice Hallgarten: opere socio-pedagogiche tra Roma e Città di Castello”. In Leopoldo Franchetti, la nuova Destra e il modello toscano, a cura di Sandro Rogari, 241-259. Soveria Mannelli: Rubbettino.
  4. Carinci, Valeriana. cur. 1987. Umberto Zanotti Bianco. CARTEGGIO 1906-1918. Roma-Bari: Laterza.
  5. Cecchini, Francesco Maria. 1979. Il femminismo cristiano. La questione femminile nella prima democrazia cristiana (1898-1912). Roma: Editori Riuniti.
  6. Cimini, Antonietta. 1975. “Adelaide Coari e il movimento femminile cattolico”. In Studia Picena, Fasc. I-II,132-200.
  7. De Giorgi, Fulvio. cur. 2018. “Maria Montessori e le sue reti di relazioni”. In Annali di storia dell’educazione e delle istituzioni scolastiche, XXV, 5-225.
  8. De Giorgi, Fulvio. 2012. “I cattolici e l’infanzia a scuola. Il metodo italiano”. In Rivista di storia del cristianesimo, 9, n.1, 71-88.
  9. De Giorgi, Fulvio. 2009. “Maria Montessori modernista”. In Annali di storia dell’educazione e delle istituzioni scolastiche, XVI, 199-216.
  10. Forgacs, David. 2015. Margini d’Italia. L’esclusione sociale dall’Unità a oggi. Roma: Laterza.
  11. Gallarati Scotti, Tommaso. 1964. Umberto Zanotti-Bianco. Tivoli: Arti Grafiche Aldo Chicca.
  12. Giannola, Adriano. 2011. “Il Mezzogiorno nell’economia italiana. Nord e Sud a 150 anni dall’Unità”. In Cento anni di attività dell’Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia e la questione meridionale oggi, a cura di Guido Pescosolido, 205- 248. Soveria Mannelli: Rubbettino.
  13. Grasso, Mirko. 2015. Costruire la democrazia. Umberto Zanotti Bianco tra meridionalismo ed europeismo. Roma: Donzelli.
  14. Isnardi, Giuseppe. 1926. Le nostre scuole. L’Opera contro l’analfabetismo in Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia (1923-24). Roma: Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia.
  15. Isnardi Parente, Margherita. cur. 1985. Giuseppe Isnardi. La scuola. La Calabria. Il Mezzogiorno. Scritti 1920-1965. Roma-Bari: Collezione di Studi Meridionali.
  16. Malvezzi Giovanni e Zanotti Bianco Umberto. 1910. L’Aspromonte Occidentale. Milano: Libreria Editrice Milanese.
  17. Manadori Sagredo, Alberto. 2011. Immagini di Calabria. Nascita e primi interventi dell’ANIMI (1908-1923). Roma: Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia.
  18. Montessori, Maria. 1950. La scoperta del bambino. Milano: Garzanti.
  19. Pazzaglia, Luciano. 2006. “Modernismo, femminismo cristiano e educazione nell’Italia del primo Novecento”. In Direzioni di senso. Studi in onore di Piero Bertolini, a cura di Massimiliano Tarozzi, 265-292. Bologna: Clueb.
  20. Pescosolido, Guido. cur. 2011. Cento anni di attività dell’Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia e la questione meridionale oggi. Soveria Mannelli: Rubbettino.
  21. Pironi, Tiziana. 2018. “Maria Montessori e gli ambienti milanesi dell’Unione femminile e della Società Umanitaria”. In Annali di storia dell’educazione e delle istituzioni scolastiche, XXV, 8-26.
  22. Pironi, Tiziana. 2011. Femminismo ed educazione in età giolittiana. Conflitti e sfide della modernità. Pisa: ETS.
  23. Serpe, Brunella. 2020a. “Il metodo Montessori negli asili dell’Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia (ANIMI) in Calabria”. In Maria Montessori e la società del suo tempo, a cura di Fabio Fabbri, 131-153. Roma: Castelvecchi.
  24. Serpe, Brunella. 2020b. “Leopoldo Franchetti e Maria Montessori: un sodalizio per gli asili di Calabria”. In L’eredità di Leopoldo Franchetti, a cura di Rossella Pace, 199-214. Soveria Mannelli: Rubbettino.
  25. Serpe, Brunella. 2018. “Il Mezzogiorno, l’infanzia e le ‘cure’ dell’ANIMI nel primo Novecento”. In I bambini e la società. Percorsi di ricerca storico-educativa, a cura di Anna Maria Colaci, 161-176. Lecce: Pensa MultiMedia.
  26. Serpe, Brunella. cur. 2017. Scuola Infanzia e Grande Guerra. Milano: EDUCatt.
  27. Serpe, Brunella. 2012. “L’azione educativa dell’ANIMI e la metodologia didattica di Maria Montessori”. In I 150 anni dell’Italia unita. Per un bilancio pedagogico, a cura di Franco Cambi e Giuseppe Trebisacce, 245-260. Pisa: ETS.
  28. Serpe, Brunella. 2007. “L’A.N.I.M.I.: una storia per immagini”. In Nuovo Bollettino CIRSE, 2, nn.1-2, 33-42.
  29. Serpe, Brunella. 2004. La Calabria e l’opera dell’ANIMI. Per una storia dell’istruzione in Calabria. Cosenza: Jonia.
  30. Soldani, Simonetta e Turi, Gabriele. cur. 1993. Fare gli italiani. Scuola e cultura nell’Italia contemporanea, Vol. I. La nascita dello Stato nazionale. Bologna: il Mulino.
  31. Stizzo, Fabio. 2012. “Mezzogiorno e questione educativa tra Otto e Novecento. Il magistero di uno straordinario itinerario intellettuale e filantropico”. In I 150 anni dell’Italia unita. Per un bilancio pedagogico, a cura di Franco Cambi e Giuseppe Trebisacce, 307-326. Pisa: ETS.
  32. Taricone, Fiorenza. 1996. L’associazionismo femminile in Italia dall’unità al fascismo. Milano: Unicopli.
  33. Tornar, Clara. 2007. La pedagogia di Maria Montessori tra teoria e azione. Milano: Angeli.
  34. Zanotti Bianco, Umberto. cur. 1960. L’Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia nei suoi primi 50 anni di vita. Roma: Collezione Meridionale Editrice.
  35. Zanotti Bianco, Umberto. 1926. La Basilicata. Inchiesta sulle condizioni dell’infanzia in Italia promossa dalla Unione Italiana di Assistenza all’Infanzia, Roma: Collezione Meridionale Editrice.
  36. Zanotti Bianco, Umberto. 1925. Il martirio della scuola in Calabria, Firenze: Vallecchi.