Vol. 8 No. 2 (2021): Maria Montessori, her times and our years. History, vitality and perspectives of an innovative pedagogy
Non-Monographic Section Articles

Einaudi and Cooperative Education Association (MCE). Traces of a project for the elementary school (1966-67)

Lucia Vigutto
Università degli Studi di Bologna - Dipartimento di Scienze dell'Educazione Giovanni Maria Bertin
Published November 30, 2021
Keywords
  • Einaudi,
  • MCE,
  • Mario Lodi,
  • Gianni Rodari,
  • Textbooks,
  • Elementary school
  • ...More
    Less
How to Cite
Vigutto, L. (2021). Einaudi and Cooperative Education Association (MCE). Traces of a project for the elementary school (1966-67). Rivista Di Storia dell’Educazione, 8(2), 135-143. https://doi.org/10.36253/rse-10865

Abstract

The aim of this paper is to show the editorial relationship between the Einaudi publishing house and the Cooperative Education Association (MCE) during the second half of the Sixties. The members of the Association were looking for an editor willing to spread their pedagogical instances for the renewal of the Italian school and they found it in Einaudi. Thanks to the study of the correspondence and the documentation preserved in the Giulio Einaudi Editore Historical Archive, it has been possible to analyze a project of textbooks for the elementary school, made in collaboration with relevant members of the Association such as Gianni Rodari, Mario Lodi, Giuseppe Tamagnini and Bruno Ciari. The collections were never published, in part for financial reasons, but also because of the rising debate around the textbooks. The opinion of the Association in the late Sixties was changed: the point was not to renew the textbooks but to abolish them. Understanding the reasons of the end of this project might help to clarify the pedagogical impact of the cultural and social changes of that period, the relationship between education and politics. Moreover, it is not by chance that from the ashes of this project took shape The wrong country (Il paese sbagliato), a masterpiece written by Mario Lodi destined to become a classic for the history of education. 

References

Fonti archivistiche:
Archivio di Stato di Torino, Archivio storico Giulio Einaudi editore (AE), Corrispondenza con autori italiani, cartella 117, fascicolo 237, “Mario Lodi” e cartella 175, fascicolo 2593, “Gianni Rodari”.

Studi:
ADESSPI. 1961. Democrazia e autonomia nella scuola. Torino: Einaudi.
Alfieri, Fiorenzo. 1974. Il mestiere di maestro dieci anni nella scuola e nel movimento di cooperazione educativa. Milano: Emme.
Bandini, Gianfranco. 2013. «Pour une école coopérative et socialement engagée: diffusion et révision de l’œuvre de Célestin Freinet en Italie». History of Education & Children’s Literature 8 (2): 357–76.
Bertoni Jovine, Dina. 1954. Storia della scuola popolare in Italia. Torino: Einaudi.
Calogero, Guido. 1957. Scuola sotto inchiesta. Torino: Einaudi.
Cambi, Franco. 1999. «Un grande maestro». In Freinet e la pedagogia popolare in Italia, a cura di Enzo Catarsi e MCE, 7–10. La Nuova Italia.
Chiosso, Giorgio. 1972. «Esperienze politiche e pedagogiche del movimento di cooperazione educativa». Pedagogia e Vita 34 (4): 365–92.
Cives, Giacomo. 1999. «Educarsi a cooperare. I pedagogisti laico-democratici, la “Scuola di Firenze” e il MCE (Dal 1950 a oggi)». In Freinet e la pedagogia popolare in Italia, a cura di Enzo Catarsi e MCE, 49–94. La Nuova Italia.
Codignola, Tristano. 1962. Nascita e morte di un piano. Firenze: La Nuova Italia.
D’Ascenzo, Mirella. 2020. «Pedagogic Alternatives in Italy after the Second World War: The Experience of the Movimento Di Cooperazione Educativa and Bruno Ciari’s New School in Bologna». Espacio, Tiempo y Educación 7 (1): 69–87.
Di Masi, Diego, Alessio Surian, e Silvio Boselli. 2015. Mario Lodi pratiche di libertà nel paese sbagliato. Padova: Becco Giallo.
Ferretti, Giovanni. 1956. Scuola e democrazia. Torino: Einaudi.
Galfré, Monica. 2017. Tutti a scuola!: l’istruzione nell’Italia del Novecento. Frecce. Roma: Carocci.
Garin, Eugenio. 1960. La cultura e la scuola nella società italiana. Torino: Einaudi.
González-Monteagudo, José. s.d. «Aportaciones de Mario Lodi a la innovación pedagógica. Argumentos teóricos y experiencias realizadas».
Lodi, Mario. 1970. Il paese sbagliato. Diario di un’esperienza didattica. Torino: Einaudi.
———. 1972. C’é speranza se questo accade al Vho. Torino: Einaudi.
———. 1974. Insieme. Giornale di una quinta elementare. Vol. 63. Nuovo Politecnico. Torino: Einaudi.
———. 1977. Cominciare dal bambino. Scritti didattici, pedagogigi e teorici. Piccola Biblioteca Einaudi. Torino: Einaudi.
———. 1983. La scuola e i diritti del bambino. Vol. 132. Nuovo Politecnico. Torino: Einaudi.
Lodi, Mario, e i suoi ragazzi. 1972. Cipí. Torino: Einaudi.
Lodi, Mario, Lorenzo Milani, Francesco Tonucci, e Cosetta Lodi. 2017. L’arte dello scrivere : incontro fra Mario Lodi e don Lorenzo Milani. Casa delle arti e del gioco-Mario Lodi.
Maltoni, Maria, a c. di. 1959. I quaderni di San Gersolè. Torino: Einaudi.
Meda, Juri. 2020. «Gli esperimenti scolastici di Barbiana e Vho. La scuola come luogo di inclusione e come spazio di crescita civile e democratica (1948-1968)». In Inclusione e promozione sociale nel sistema formativo italiano dall’Unità ad oggi, a cura di Anna Ascenzi e Roberto Sani, 87–101. Milano: FrancoAngeli.
Pettini, Aldo. 1980. Origini e sviluppo della cooperazione educativa in Italia: dalla CTS al MCE, 1951-1958. Milano: Emme.
Rizzi, Rinaldo. 1999. «Freinet, La pedagogia popolare e la ricerca-azione in Italia». In Freinet e la pedagogia popolare in Italia, a cura di Enzo Catarsi e MCE, 137–58. La Nuova Italia.
Roghi, Vanessa. 2020. Lezioni di fantastica. Storia di Gianni Rodari. Laterza.
Salviati, Carla Ida, e Mario Lodi. 2015. Mario Lodi maestro: con pagine scelte da C’è speranza se questo accade al Vho. Nuova ed. Firenze ; Milano: Giunti.
Sani, Roberto, e Michele Corsi, a c. di. 2004. L’educazione alla democrazia tra passato e presente. Milano: V&P strumenti.
Tonucci, Francesco. 1980. Guida al giornalino di classe: viaggio intorno a «Il mondo» di Mario Lodi e i suoi ragazzi. Roma ; Bari: Laterza.