Call for Papers “RSE – Rivista di storia della educazione”, n. 2, 2021 Maria Montessori, i suoi tempi e i nostri anni. Storia, vitalità e prospettive di una pedagogia innovativa.

2020-02-26

Ricostruire la figura e l’impegno di Maria Montessori, come pure la diffusione del suo metodo in Italia dall’inizio ai nostri giorni è un lavoro difficile ma essenziale non solo per comprendere una pratica educativa importante e diffusa, ma anche per promuovere e incoraggiare approcci pedagogici nuovi. Inoltre, esaminando le origini italiane delle pratiche concrete e dei fondamenti teorici del metodo di Maria Montessori, sarà scientificamente possibile sia restituire l’identità italiana di questo peculiare percorso educativo, sia offrire risorse culturali per una rinnovata ripartenza della sfida montessoriana nel nostro Paese. 

Questa CFP  nasce nell'ambito del progetto PRIN 2017 "Maria Montessori from the past to the present. Reception and implementation of her educational method in Italy on the 150th anniversary of her birth".

Gli articoli per questo numero sono attesi in Italiano o in Inglese. 

Questo numero includerà da un minimo di 5 a un massimo di 12 contributi. 

Principali aree tematiche: 

- L’influenza della pedagogia montessoriana sul pensiero educativo italiano nel ventesimo secolo con particolare riguardo alle relazioni tra il movimento montessoriano e la società “Umanitaria”, le istituzioni educative cattoliche, le ricerche accademiche di natura pedagogica e il movimento teosofico. 

- La ricostruzione storica – attraverso materiali d’archivio ed editoriali – dei manoscritti e delle pubblicazioni di Maria Montessori e dei suoi primi seguaci (testi pedagogici e didattici, periodici, relazioni, lettere e memorie). 

- La storia del metodo montessoriano in Italia: i suoi risultati, la sua diffusione ed evoluzione nel tempo (dalle scuole per la prima infanzia ai seguenti gradi scolastici), le sue relazioni con altri movimenti educativi coevi (scuole all’aperto, metodo Agazzi, scuola fascista e post-fascista, movimenti educativi contemporanei). 

- La storia dei percorsi di formazione per educatori e insegnanti montessoriani, a partire dal primo corso tenuto dalla Montessori stessa nel 1909, passando attraverso l’Opera Nazionale Montessori, il Centro Internazionale Studi Montessoriani, l’Association Montessori Internationale, il Centro Nascita Montessori, etc. 

- L’evoluzione storica e la diffusione degli arredi e dei materiali montessoriani, anche in relazione alle originali caratteristiche 

 

 

architettoniche suggerite e stimolate dal metodo educativo in questione. 

 

Calendario: 

- Dal 19 febbraio 2020 al 19 aprile 2020 gli autori sono invitati ad inviare un abstract esteso (di circa 1000 parole) in cui essi devono descrivere i loro contributi secondo i contenuti indicati per questo numero monotematico. L’abstract prevede un’introduzione, il tema principale che si intede esaminare, la cornice teorica di riferimento, la rilevante letteratura scientifica già esistente in merito, la metodologia adottata e una significativa bibliografia. Gli autori sono invitati altresì ad includere una breve nota biografica (circa 75 parole); 

- I curatori del numero valutano gli abstract secondo le richieste evidenziate nella presente informative. I curatori in questa fase potranno avvalersi anche di esperti anonimi. 

- Gli autori degli abstract accettati verranno avvisati entro il 20 maggio 2020 e saranno poi invitati a inviare gli articoli completi entro il 10 gennaio 2021. I contributi non dovranno superare le 8000 parole (circa 45000 battute, spazi compresi, incluse note e indicazioni bibliografiche). Gli articoli dovranno conformarsi alle convenzioni editoriali di RSE – Rivista di Storia dell’Educazione visibili ai seguenti siti: 

 

In italiano: https://new.cirse.it/wp-content/uploads/sites/3/2016/07/Norme-editoriali-RSE-open-access-FIN-IT.pdf 

In inglese: https://new.cirse.it/wp-content/uploads/sites/3/2016/07/Editorial-guidelines-RSE-open-access-FIN-EN.pdf 

- Tutti gli articoli saranno soggetti a revisione anonima. Il processo di revisione terminerà approssimativamente entro il 30 marzo 2021

- Dopo la revisione gli autori avranno più di un mese per correggere gli articoli. La versione definitiva dei contributi, infatti, dovrà essere inviata entro il 20 maggio 2021

Il lancio del numero monotematico è previsto per novembre/dicembre 2021. 

Curatori del numero e loro e-mail per gli inoltri dei materiali (N.B.: ogni comunicazione dovrà essere inviata a tutti i curatori): 

- Prof. Fulvio De Giorgi fulvio.degiorgi@unimore.it 

- Prof.ssa Paola Trabalzini p.trabalzini@lumsa.it 

- Prof. William Grandi william.grandi@unibo.it 

CC: Prof. Pietro Causarano segreteria@cirse.it  

RSE Home page: https://www.rivistadistoriadelleducazione.it/index.php/RSE