Le bugie medievali sulle donne

MEDIEVAL FALSEHOODS REGARDING WOMEN

  • Angela Giallongo Università di Urbino
Parole chiave: bugie, esegesi, letteratura didattica medievale, donne.

Abstract

Il contributo analizza le bugie come prove storiche di tutto rispetto, cioè come strumenti utili per documentare gli standard delle relazioni sociali tra i sessi. Senza il loro studio la storia delle mentalità rimarrebbe priva di un contributo essenziale. Nelle fonti francesi ed italiane della letteratura morale-didascalica e nei loro apparati iconografici è possibile analizzare le principali bugie sulle donne e metterle in relazione con gli insegnamenti ufficiali impartiti dai secoli conclusivi del secondo millennio.

Parole chiave: bugie, esegesi, letteratura didattica medievale, donne.

 

This contribution hinges on lies as real historical evidence of gender relations, and therefore useful tools in the documentation of relations between the sexes. Indeed, without this kind of investigation, the history of the medieval mentality would lack an essential component. It is, however, possible to analyse French and Italian moral/didactic literature sources and their iconography and relate them to the official teachings imparted from the latter centuries of the second millennium onward.

Keywords: falsehoods, exegesis, medieval didactic literature, women.

 

 

Pubblicato
2019-11-28