Catholic education in elementary schools in Bosnia and Herzegovina during the Austrian-Hungarian period

  • Snježana Šušnjara University of Sarajevo, Faculty of Philosophy, Dept.of Pedagogy
##plugins.pubIds.doi.readerDisplayName## https://doi.org/10.4454/rse.v5i2.153

Abstract

Questo paper esamina la presenza dell’educazione religiosa nel Sistema scolastico della Bosnia a Herzegovina. sotto l’Impero austro-ungarico. Durante la lunga dominazione dell’Impero ottomano, Bosnia e Herzegovina avevano solo scuole confessionali costruite vicino alle chiese e alle moschee. I religiosi ne erano i maestri. L’educazione religiosa era argomento obbligatorio. Quando l’Austria-Ungheria occupò Bosnia e Herzegovina, queti territori si dovettero confrontare con nuove sfide nel campo dell’educazione. La nuova autorità tentò di implementare un nuovo modello di scuola, le cosiddette scuole interconfessionali. Si supponeva che queste scuole includessero bambini delle tre religioni principali (cattolica, ortodossa e musulmana). Tuttavia, questo tentativo fu respinto dalla popolazione locale per il fatto che l’educazione religiosa non era più una materia obbligatoria in queste scuole. Pertanto, il governo, compresa la situazione, iniziò a fare le mosse con maggiore attenzione. L’insegnamento di materie religiose nelle scuole si svolse di nuovo come prima. La nuova autorità tentò di educare i bambini nello spirito di lealtà verso la monarchia austro-ungarica, includendo anche nella pratica scolastica “una preghiera scolastica”. Anche se le scuole confessionali cattoliche e ortodosse persero le loro battaglie con le scuole elementari statali e gradualmente scomparvero, le scuole musulmane continuarono a lavorare a causa della loro specificità. Lo scopo di questo lavoro è quello di identificare in che modo le autorità sono riuscite a promuovere l’educazione religiosa nelle scuole in Bosnia ed Erzegovina e come i membri di diverse religioni sono stati trattati in quel periodo. Un accento speciale sarà posto sull’educazione cattolica.

Pubblicato
2018-12-03
Come citare
ŠUŠNJARA, Snježana. Catholic education in elementary schools in Bosnia and Herzegovina during the Austrian-Hungarian period. Rivista di Storia dell‘Educazione, [S.l.], v. 5, n. 2, p. 291-304, dic. 2018. ISSN 2384-8294. Disponibile all'indirizzo: <https://rivistadistoriadelleducazione.it/index.php/RSE/article/view/153>. Data di accesso: 25 mag. 2019 doi: https://doi.org/10.4454/rse.v5i2.153.