Books for children that cause no harm to adults/Books for adults that cause no harm to children.

Orecchio Acerbo: una pioneristica esperienza editoriale in Italia

  • Giorgia Grilli
##plugins.pubIds.doi.readerDisplayName## https://doi.org/10.4454/rse.v5i2.143

Abstract

Un’analisi dell’attività e della politica editoriale di una delle più innovative e radicali case editrici per l’infanzia italiane come punto di partenza per riflettere su cosa significhi davvero – o cosa dovrebbe significare – pubblicare libri per bambini, su come sia possibile trovare un equilibrio tra vendibilità e ricerca, esigenze del mercato e sperimentazione, su come considerare l’infanzia e ciò che è ‘giusto’ o ‘adatto’ a quella età e sul ruolo e la responsabilità culturale di un piccolo editore indipendente nella scena globale.

Pubblicato
2018-11-21
Come citare
GRILLI, Giorgia. Books for children that cause no harm to adults/Books for adults that cause no harm to children.. Rivista di Storia dell‘Educazione, [S.l.], v. 5, n. 2, p. 305-324, nov. 2018. ISSN 2384-8294. Disponibile all'indirizzo: <https://rivistadistoriadelleducazione.it/index.php/RSE/article/view/143>. Data di accesso: 24 mar. 2019 doi: https://doi.org/10.4454/rse.v5i2.143.